Calcolosi Renale

Calcolosi Renale2018-06-22T08:34:42+00:00

Project Description

CALCOLOSI RENALE

La calcolosi renale, o nefrolitiasi, si definisce come una patologia causata dalla presenza di formazioni solide di dimensioni variabili all’interno del rene. È una patologia abbastanza diffusa, considerando che solamente in Italia ci sono circa 100.000 nuovi casi ogni anno.

Esistono diversi tipi di calcoli renali, questi i più comuni:

  • Calcoli di ossalato di Calcio (il caso più frequente);
  • Calcoli di fosfato di Calcio;
  • Calcoli di acido urico;
  • Calcoli da infezione;
  • Calcoli di Carbonato di calcio;
  • Calcoli misti.

COSA FARE DAL PUNTO DI VISTA ALIMENTARE?

A seconda del tipo di calcolo, bisognerà personalizzare la dieta affinché si riduca al minimo il rischio di sviluppare nuovamente i calcoli renali. La prima raccomandazione è quella di bere molto: è l’evidenza scientifica più forte che ci sia in questo ambito. È necessario abituarsi a bere almeno 2 litri e mezzo di acqua al giorno, per tutta la vita. Inoltre, vi sono alcune semplici regole alimentari da seguire:

  • Ridurre la quantità di calcio (nei casi di litiasi calcica), e dunque limitare latte e latticini, frutta secca, Radicchio Verde, Agretti, Cicoria, Foglie di Rapa, Spinaci, Ceci, Fagioli e Soia.
  • Limitare l’uso di sale: poco sale nella dieta determina una minore concentrazione di calcio nelle urine;
  • Evitare i cibi contenenti ossalato (nei casi di calcoli di Ossalato di Calcio): dunque spinaci, bietole, barbabietola rossa;
  • Limitare l’assunzione di Purine (in caso di calcoli di Acido Urico): ridurre dunque il consumo di carne, frattaglie, cacciagione e frutti di mare.
  • Limitare il consumo di grassi (in caso di calcoli di Acido Urico) in quanto comportano un aumento di acido urico nelle urine;
  • Mantenere un buon apporto di fibre al fine di modulare l’assorbimento intestinale di calcio soprattutto in alcune forme di ipercalciuria assorbitiva.

Le necessità specifiche (da quelle energetiche, a quelle dei macronutrienti e micronutrienti) dovranno essere valutate nel singolo caso da un nutrizionista, che elaborerà un piano alimentare specifico per le esigenze particolari e per il tipo di calcolosi sviluppata.

BIBLIOGRAFIA

 

 

Le informazioni contenute in questa pagina sono di carattere generale. Per poter seguire consigli nutrizionali individuali è indispensabile una valutazione completa delle proprie necessità da parte di un nutrizionista.

 

  PATOLOGIE

DIABETE Leggi
IPERCOLESTEROLEMIA Leggi
SINDROME COLON IRRITABILE Leggi
CALCOLOSI RENALE Leggi
IPERTENSIONE Leggi
GRAVIDANZA E INFERTILITÀ Leggi
AMENORREA Leggi
REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO Leggi
SINDROME DELL’OVAIO POLICISTICO Leggi
MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI: RETTOCOLITE ULCEROSA E MORBO DI CHRON Leggi

  ORARI DI VISITA

Lunedì – Venerdì 9:00 – 19:00
Sabato 9:00 – 12:00

   (+39) 347 81 91 275

   (+39) 333 23 34 732

  DOVE SIAMO

Richiedi un Appuntamento

Utilizza il form di contatto sottostante per richiedere un appuntamento o informazioni, verrà contattato il prima possibile dal nostro Staff.

Ai sensi del D.lgs 196/2003, autorizzo al trattamento dei miei dati personali | approfondisci >